Amstein SA

Le isole britanniche

A partire dal XIV secolo, nel Regno Unito è possibile individuare due tipi di birre principali, le Ale (senza luppolo) e le Beer (con il luppolo). Queste ultime divennero sempre più popolari con l'arrivo delle prime piantagioni di luppolo, importate dagli olandesi. A quel tempo, erano principalmente le donne o i monaci ad occuparsi della produzione della birra, e fu così fino alla riforma protestante del 1560. In quel periodo apparvero i primi birrifici commerciali e si sviluppò il mestiere di mastro birraio.

Nel 1707, con l'approvazione dell'Atto di Unione, le tasse sulla birra (che fino ad allora erano relativamente alte) furono ridotte. Questa misura venne presa a vantaggio dei produttori locali. Tuttavia, poco dopo fu introdotta un'altra tassa, volta a limitare le birre “forti”.

All'inizio del XIII secolo, vennero prodotti due nuovi tipi di birra: le Porter e le Stout, alla base delle “mild” Ale, ma prodotte con malto d'orzo essiccato, che conferisce alla birra quel tipico colore scuro e l'aroma di caffè. Successivamente, fu introdotto lo stile delle Indian Pale Ale e delle Bitter. Le ultime due si distinguono per la loro forte aromatizzazione al luppolo, che conferisce loro un sapore amaro specifico e pronunciato.

Dopo la prima guerra mondiale, vennero prese misure per aumentare le tasse, diminuire il tasso alcolico e limitare la vendita di alcol e gli orari di apertura dei pub. Il mercato delle birre forti raggiunse allora livelli minimi, ma nel 1920 un mastro birraio belga, John Martin, incoraggiò i produttori britannici a rilanciare le loro specialità per il mercato dell'export. Ciò contribuì enormemente a rilanciare il settore birrario, in calo costante.

Beer street - William Hogarth Beer street - William Hogarth - 1751

Nel 1963, venne legalizzata la produzione amatoriale della birra, a condizione che i prodotti non fossero destinati alla vendita. Otto anni dopo, venne creata l’influente associazione CAMRA (Campaign for Real Ale), con lo scopo di promuovere la Real Ale. Il termine Ale viene ormai utilizzato per parlare delle birre ad alta fermentazione.

Una delle ultime tasse introdotte nell'isola è la Progressive Beer Duty, del 2002. Tassando i birrifici in base alle loro dimensioni, permette di aiutare le piccole strutture artigianali.

Oggi, la Gran Bretagna è uno dei maggiori paesi esportatori di birra ad alta fermentazione, conosciuta per questo in tutto il mondo.

Consegna

Consegna tramite posta

Swiss Post Amstein SA
Pagamento

Pagamento online sicuro

Postfinance Mastercard Visa
Aiuto/domande

Non esitate a contattarci telefonicamente al numero 021 943 51 81 o per e-mail scrivendo all'indirizzo info@amstein.ch Risponderemo a tutte le vostre domande

Amstein SA

Birrerie

/it/E-Shop/Birra/Produttori/Schlossbrauerei-Kaltenberg.html/it/E-Shop/Birra/Produttori/St-Feuillien.html/it/E-Shop/Birra/Produttori/Warsteiner-Brauerei-Haus-Cramer-KG.html/it/E-Shop/Birra/Produttori/Abbaye-de-Scourmont.html/it/E-Shop/Birra/Produttori/Abbaye-des-Trappistes-de-Westmalle.html/it/E-Shop/Birra/Produttori/Brassee-en-Belgique-pour-Amstein-SA.html/it/E-Shop/Birra/Produttori/Brasserie-d-Achouffe.html

Prodotto aggiunto al carrello

Visualizzare il carrello » Visualizzare il carrello »
Visitare questa Questo sito utilizza i cookie a fini statistici, per l'ottimizzazione e per scopi di marketing mirati. Continuando a pagina, l'utente accetta di utilizzare i cookie per gli scopi sopra indicati. Per saperne di più.